Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE A: SAMPDORIA – CATANIA 2-0

CALCIO SERIE A: SAMPDORIA – CATANIA 2-0

Ancora una sconfitta per il Catania di De Canio. Forse una di quelle che fa più male contro un avversario diretto per la salvezza e senza aver mai creato veri pericoli". Adesso il Verona, in casa.

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie A. Comunicate le formazioni delle due squadre:

Sampdoria (4-2-3-1) : Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Costa; Obiang, Palombo; Gabbiadini, Soriano, Eder; Pozzi

Catania (5-4-1-): Frison; Biraghi, Spolli, Legrottaglie, Gyomber, Peruzzi; Guarente, Monzon, Castro, Plasil; Leto

La sorpresa più grande è sicuramente la presenza di Leto, con l’ex di turno Maxi Lopez in panchina, oltre ovviamente la presenza di Alberto Frison tra i pali. Mentre per la Samp la presenza del giovane Soriano è la grande novità. Tutto pronto per il fischio d’inizio.
Comincia la gara che subito non si rivela entusiasmante. Le due squadre si studiano e non vogliono rischiare. Contatto dubbio al 10′, Eder vola sulla fascia, Gyomber lo attede cerca di contrastarlo ma il contatto in area è molto dubbio, tutto regolare per Domenico Celi. Primo brivido per il Catania, Manolo Gabbiadini parte da destra, si accentra e scarica il suo sinistro, bella parata anche stilisticamente del numero 1 del Catania. Ancora Gabbiadini sul calcio d’angolo che stoppa il pallone, guarda negli occhi Frison dai 25 metri e il suo sinistro piazzato è largo di un metro. Si fa vivo il Catania al 16′, Plasil prende la mira ma il suo destro è largo. Ci prova Pozzi al 20′ su un cross deviato di Soriano, ma la sua conclusione è molto larga. Prima conclusione di Leto, un sinistro molto sporco che non può far paura a Da Costa. Solo tanto possesso palla da parte di entrambe le squadre e palloni lunghi in un primo tempo all’insegna di infortuni e paura di perdere. Calcio di punizione alla Samp, al 42′ ma il cross di De Silvestri è arginato da Frison. Tre minuti di recupero. Sprazzi di Catania al secondo minuto di recupero, Leto ci prova da lontano con un sinistro, la palla è fuori di mezzo metro dalla porta di Da Costa. Partita molto equilibrata. Ammonito Guarente all’ultimo minuto di recupero, per sopperire ad un errore di Gyomber è costretto a fare una scivolata sulla trequarti. Termina qui un primo tempo non entusiasmante, ma paradossalmente si prospetta una ripresa differente, nessuna delle due squadre vuole perdere, ma entrambe vogliono vincere.

Inizia il secondo tempo con nessun cambio da parte di entrambe le formazioni. 10′ minuto della ripresa arriva il gol di Eder, ottima azione della Samp, classico cross di De Silvestri, il colpo di testa del brasiliano è preciso, 1-0 Samp, notte fonda Catania. Occasionissima Samp all’11’ con Obiang che tutto solo la spara alta. Fuori Monzon e Peruzzi entrano Keko e Maxi Lopez, De Canio cambia assetto. Ci prova Castro al 20′ con un destro che viene però ribattuto, adesso il Catania è più aggressivo, forse è però troppo tardi. Ancora un cambio per il Catania fuori un appannato Castro entra Kinglsey Boateng al 26′. Ammonito Gabbiadini al 27′. Poi supergol di Gabbiadini al 32′, si accentra il numero 11 della Sampdoria, e scarica un sinistro formidabile dove Frison non può mai arrivare. Infortunio per Costa al 35′ entra al suo posto Regini. Proprio quest’ultimo toglie dalla testa il possibile 2-1 di Plasil. Ci prova Obiang quando siamo al 42′, ma il suo tiro è troppo centrale. Erroraccio di Spolli al 44′, Gabbiadini prende palla al piede e tira ma la sventola arginata da Frison. Cinque minuti di recupero, inutili ai fini del risultato, un Catania inesistente viene sconfitto per  l’ennesima volta in trasferta. Adesso è giunta l’ora di cambiare rotta se si vuole restare in A. Di sicuro dopo sette partite si può dire che il cambio di panchina è servito poco e niente. Adesso il Verona, in casa.

Una risposta a “CALCIO SERIE A: SAMPDORIA – CATANIA 2-0”

  1. caramanna ha detto:

    Senza barrientos,bergessio,almiron,izco,et bellusci,e un catania sa série b,Rosario sa Metz francia

Trackbacks/Pingbacks


Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook