CATANIA: STUDENTI IN AGITAZIONE, OCCUPATO ANCHE IL PRINCIPE UMBERTO

CATANIA: STUDENTI IN AGITAZIONE, OCCUPATO ANCHE IL PRINCIPE UMBERTO

“La protesta degli studenti del Principe Umberto segue quella iniziata dagli scolari dello Spedalieri. Decine di ragazzi hanno invaso i locali del liceo scientifico, e a notte fonda hanno deciso di occuparlo a oltranza”.

Print Friendly, PDF & Email

Catania. Gli studenti del capoluogo etneo sono in stato di agitazione. Martedì scorso è stata occupata la sede centrale del liceo classico “Nicola Spedalieri”. Gli scolari hanno iniziato la protesta per difendere il diritto allo studio e per avere spazi di confronto democratici. Poco più di trecento studenti hanno occupato il liceo scientifico Principe Umberto di Catania. I ragazzi hanno dormito nell’istituto. Lo slogan “La scuola è pubblica e non si tocca, la difenderemo con la lotta” ha invaso come un tam tam i social network.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook