Archiviato in | Politica, Politica Regionale

CATANIA: FORMAZIONE, LETTERA APERTA DI BIANCO A CROCETTA

CATANIA: FORMAZIONE, LETTERA APERTA DI BIANCO A CROCETTA

“Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha inviato una lettera aperta al Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta chiedendogli di “fare in modo che i centri di formazione utili, a cominciare da quelli dei Salesiani, possano continuare a operare”.

Print Friendly, PDF & Email

Catania. Il sindaco di Catania Enzo Bianco scrive una lettera aperta al presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta: “Ho apprezzato molto l’azione di moralizzazione che hai intrapreso anche nel campo della Formazione regionale, nella quale le irregolarità e i vizi sono stati negli anni troppi e inaccettabili. Molto è già venuto fuori grazie alle Tue puntuali segnalazioni, quelle della Giunta regionale e al lavoro accurato della Magistratura. Un risultato del quale tutti i Siciliani onesti non possono non essere contenti. Anche nella Formazione, come in qualunque altro settore della nostra Isola, ci dibattiamo tra zone d’ombra e luci. Ecco perché voglio segnalare l’azione di grande valore sociale che la formazione professionale dei Salesiani ha nella nostra terra. I Salesiani anche sotto questo profilo sono stati e sono un punto di riferimento essenziale nella città di Catania, e oggi, a causa di colpe che non possono certo essere attribuite a loro, rischiano di chiudere”. Continua Bianco: “Mi permetto di attivare la Tua attenzione su questo, caro Presidente, conoscendo la Tua sensibilità, ma anche il Tuo senso di responsabilità nei confronti dei nostri giovani, che devono avere occasioni di Formazione prima e poi di lavoro come don Bosco ha insegnato. Ho visto ieri al PalaCatania un vero autentico entusiasmo nei cinquemila ragazzi, del movimento regionale giovanile salesiano e non solo, venuti a rendere omaggio alle reliquie di San Giovanni Bosco, in pellegrinaggio dal 2009 in vista del bicentenario della nascita che cadrà nel 2015. Ho visto in loro passione, coinvolgimento, una grande energia positiva, da tutelare e valorizzare. Ho visto in loro una Sicilia buona, positiva, fiduciosa, quella che tutti noi, Presidente, vogliamo e dobbiamo difendere, proteggendola dai cattivi maestri, ma dando al contempo ai buoni maestri gli strumenti per proseguire la loro opera”. Il Sindaco di Catania conclude la lettera con un accorato appello al Presidente affinché intervenga per salvare i tutti centri di formazione, Salesiani compresi, che versano in “…una condizione drammatica” tanto che “potrebbero chiudere tra qualche giorno” .

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook