Archiviato in | Musica, Spettacolo

EMMA IN CONCERTO AL PALASPORT DI ACIREALE

EMMA IN CONCERTO AL PALASPORT DI ACIREALE

" il 1° dicembre arriverà ad Acireale con il suo “Schiena Tour 2013”. Unico appuntamento siciliano al Palasport di Acireale. Il nuovo live di Emma, prodotto da Live Nation ed organizzato da Giuseppe Rapisarda Management, attraverserà tutta l’Italia ed arriverà anche in Sicilia. Emma Marrone, partita dall'esperienza del talent show Amici di Maria De Filippi, ha pian piano conquistato uno spazio tutto suo sulla scena musicale italiana".

Print Friendly, PDF & Email

Emma. Nel 2009, la nona edizione di “Amici” di Maria de Filippi. Tutto inizia da lì e poi diventa una delle cantanti più amate in assoluto. Emma Marrone, fiorentina classe 1984,  il 1° dicembre arriverà ad Acireale con il suo “Schiena Tour 2013”. Unico appuntamento siciliano al Palasport di Acireale. Il nuovo live di Emma, prodotto da Live Nation ed organizzato da Giuseppe Rapisarda Management, attraverserà tutta l’Italia ed arriverà anche in Sicilia. Emma Marrone, partita dall’esperienza del talent show Amici di Maria De Filippi, ha pian piano conquistato uno spazio tutto suo sulla scena musicale italiana. Nata a Firenze e cresciuta nel Salento ha subito messo d’accordo critica e pubblico. Il secondo posto a Sanremo 2011 con i Modà e la vittoria al Festival della Canzone Italiana nel 2012 con “Non è l’inferno” hanno confermato il suo successo. Lo scorso anno, Emma è stata protagonista di un tour che ha raccolto in 46 date oltre 170mila spettatori. Adesso ritorna dal suo pubblico con uno spettacolo tutto nuovo, sia dal punto di vista artistico che produttivo. Ritorna protagonista dopo il suo ultimo lavoro discografico “Schiena” che rappresenta una vera e propria nascita artistica, all’insegna di grinta e di sensuale femminilità che ha visto Emma collaborare con autori affermati e giovani emergenti della musica italiana ma anche con musicisti di livello internazionale. Sul palco dello “Schiena Tour” con Emma, saliranno la sua band storica formata da Sladu alle chitarre elettriche ed acustiche, Salvatore Cafiero alle chitarre elettriche e acustiche, Selan Lerner al pianoforte, Mylious Johnson alla batteria e Matteo Bassi al basso elettrico. I biglietti per l’appuntamento con Emma al Palasport di Acireale sono in vendita nelle prevendite abituali. Tre le tipologie di tagliandi: tribuna numerata 40,25 euro (ridotto bambini sotto i 10 anni 20,10 euro), gradinata non numerata 34,50 euro (ridotto bambini sotto i 10 anni 17,25 euro) e parterre posto in piedi 32,20 euro (ridotto bambini sotto i 10 anno 16,10 euro), diritti inclusi. Biglietti disponibili anche su internet agli indirizzi ctbox.it e ticketone.it. Info: 095.7167186.

Emma ha presentato il disco con queste parole:

« Ho iniziato a   lavorare a questo disco piena di dubbi, paure, incertezze. L’unica   consapevolezza era quella di voler uscire allo scoperto, non volevo più   nascondermi, volevo solo accettarmi ed accettare ogni parte di me. Sono   cresciuta e siete cresciuti anche tutti voi. Ho imparato a non negarmi la   gioia di essere quella che sono per paure delle critiche, ho imparato a cantare   anche un po’ per me stessa e questo non è un male, ho imparato ad amarmi   odiandomi di meno, ho imparato a non perdere me stessa per stare dietro i   preconcetti a volte pesanti, ho imparato a camminare con la schiena dritta   non per parare meglio i colpi ma per aprirmi meglio al mondo… a voi. Vi   presento Schiena »

 

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook