Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CATANIA: IMPRENDITORE DENUNCIA PIZZO, 4 PERSONE IN GALERA

CATANIA: IMPRENDITORE DENUNCIA PIZZO, 4 PERSONE IN GALERA

“Sono finiti in manette esponenti del clan Mazzei e Assinnata dopo aver minacciato e intimidito a scopo di estorsione un imprenditore paternese”.

Print Friendly, PDF & Email

Catania. Su richiesta della locale Procura distrettuale Antimafia i Militari dell’Arma dei carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Catania, nei confronti di 4 persone ritenute responsabili di associazione mafiosa, estorsione, usura, spaccio di sostanze stupefacenti e rapina, con l’aggravante dell’articolo sette al fine di agevolare un sodalizio mafioso. In particolare, l’attività investigativa ha evidenziato legami tra gli indagati con il clan Mazzei di Catania e Assinnata di Paternò. Il provvedimento restrittivo è divenuto possibile grazie alla collaborazione di un imprenditore paternese che si è rifiutato di pagare il “pizzo” e respinto le minacce per costringerlo a piegarsi al racket delle estorsioni. La vittima aveva subito gravi atti intimidatori culminati nell’incendio di un mezzo della propria ditta.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook