Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale, Politica

MAZZARINO (CL): NAUFRAGIO MIGRANTI, LA BOLDRINI AL CIMITERO SULLE TOMBE DEI BIMBI

MAZZARINO (CL): NAUFRAGIO MIGRANTI, LA BOLDRINI AL CIMITERO SULLE TOMBE DEI BIMBI

“La Boldrini a Mazzarino in provincia di Caltanissetta per partecipare a una cerimonia religiosa mista per 18 salme dei migranti, 11 bambini e 7 adulti, annegati il 3 ottobre scorso a Lampedusa. La terza carica dello stato ha deposto dei fiori sulle tombe di 10 bimbi morti. Intanto a Lampedusa il mare ha restituito un altro cadavere, il numero delle vittime sale a 366”

Print Friendly, PDF & Email

Mazzarino. Stamane la presidente della Camera, Laura Boldrini, ha partecipato a una cerimonia religiosa mista per 18 salme dei migranti, 11 bambini e 7 adulti, annegati il 3 ottobre scorso a Lampedusa. La funzione è stata celebrata da don Carmelo Bilardo, parroco della Chiesa Madre, da un pachistano, Amir Faruk e da un sacerdote copto eritreo. Al termine ha deposto una corona di fiori nella cappella del Sacramento, dove sono state tumulate le salme di 10 bambini morti nel naufragio del 3 ottobre. Questa mattina, inoltre, è stato recuperato dai vigili del fuoco e dall’esercito, il corpo di un altro migrante che si trovava sul barcone naufragato il 3 ottobre a Lampedusa. I resti dello sfortunato erano nello specchio d’acqua vicino la spiaggia dei Conigli. Nonostante l’avanzato stato di decomposizione, l’esame medico-legale ha confermato che la morte risaliva al 17 ootoobre data del naufragio. Il bilancio di quella strage continua dunque a crescere, con il corpo trovato oggi e quello recuperato venerdì a 4 miglia a sud dell’isola, le vittime accertate ufficialmente sono 366. La presidente della Camera ha anche affermato che: “per respingere l’indifferenza che sta diventando globale dobbiamo riuscire a vedere negli occhi dei bambini che arrivano a Lampedusa quelli dei nostri figli. Dobbiamo vedere anche gli occhi  dei nostri bisnonni che hanno lasciato l’Italia per lavorare nel mondo. Lo dobbiamo fare per non cadere nell’indifferenza di cui parla papa Francesco. Questi bambini non sono fantasmi, ma persone che meritano attenzione e un progetto di vita”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook