Archiviato in | Sport, Sport Brevi

CALCIO CATANIA: ESONERATO MARAN, ARRIVA DE CANIO

CALCIO CATANIA: ESONERATO MARAN, ARRIVA DE CANIO

"Dopo la scorsa stagione piena di gioia e qualche dispiacere, Maran termina la sua avventura con il Catania, complici le scarse prestazioni delle prime giornate di campionato".

Print Friendly, PDF & Email

Calcio Catania. Quasi a sorpresa Rolando Maran esonerato dal Catania come comunica il sito ufficiale: Il Calcio Catania S.p.A. comunica “di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il signor Rolando Maran, al quale vanno i più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto e i migliori auguri per il prosieguo della carriera”. La conduzione della prima squadra viene affidata al signor Luigi De Canio (nella foto).
Dopo la scorsa stagione piena di gioia e qualche dispiacere, Maran termina la sua avventura con il Catania, complici le scarse prestazioni delle prime giornate di campionato. A breve la presentazione di Luigi De Canio, l’allenatore di Matera viene da una breve parentesi col Genoa dopo gli anni passati tra Lecce, Qpr e Siena. Un nome a sorpresa quindi per la panchina del Catania dato che subito dopo l’esonero si pensava si potesse pensare a un ritorno di fiamma di Sinisa Mihajlovic o della sorpresa Sensini.

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook