Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SIRACUSA: INTERCETTATI DALLA GDF, SBARCANO NEL PORTO140 PROFUGHI

SIRACUSA: INTERCETTATI DALLA GDF, SBARCANO NEL PORTO140 PROFUGHI

“Il natante è stato intercettato a circa 4 miglia dalla località balneare di Siracusa. Si tratta di un vecchio scafo in legno di 15 metri. A bordo profughi provenienti dal nord Africa che hanno dichiarato di essere siriani ed egiziani, sono stati identificati 29 donne e 31 minori. Sono in corso gli accertamenti del caso”.

Print Friendly, PDF & Email

Siracusa. Da due giorni non si registravano sbarchi sulle coste siciliane, anche a causa delle avverse condizioni meteo. Da oggi si ricomincia. I profughi sono stati soccorsi da un pattugliatore del comando aeronavale della Guardia di Finanza mentre erano al largo delle coste siracusane. Si tratta di 140 extracomunitari di nazionalità siriana ed egiziana, di cui 80 uomini, 29 donne e 31 minori, erano a bordo di un barcone. L’imbarcazione, un vecchio scafo in legno di 15 metri, è stato intercettato a circa 4 miglia dalla località balneare di Ognina. Al timone si trovava un uomo che ha eseguito alcune manovre nel tentativo di impedire l’abbordaggio del pattugliatore “Puleo”, che nonostante le cattive condizioni del mare, è riuscito a bloccare le manovre elusive. Una volta avvicinato il natante, alcuni militari sono riusciti a salire a bordo e prendere possesso del comando dell’imbarcazione, che è stato scortato nel porto di Siracusa, dove i migranti sono stati accolti e ai quali sono stati offerti gli aiuti necessari.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook