Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MARSALA (TP): INSULTI A COPPIA OMOSESSUALE IN UN VILLAGGIO TURISTICO

MARSALA (TP): INSULTI A COPPIA OMOSESSUALE IN UN VILLAGGIO TURISTICO

“Scherniti e minacciati due clienti omosessuali che alloggiavano in un villaggio turistico a Marsala in provincia di Trapani. ‘Abbiamo trovato bigliettini sotto la porta con scritte ingiuriose - Spero che questi vigliacchi sappiano che le persone non si misurano attraverso le loro scelte sessuali, ma con il valore morale e personale”.

Print Friendly, PDF & Email

Marsala. E’ successo a Marsala, in provincia di Trapani, una coppia omosessuale che da una settimana trascorre le vacanze all’hotel Delfino, è stata oggetto di scherno, probabilmente presa di mira da altri ospiti del villaggio turistico. A farne le spese Alessio Conte, 43 anni, barbiere di Frosinone, e il suo compagno Diego, i quali stanno insieme da circa 5 anni.  “Viviamo la nostra omosessualità alla luce del sole – spiega Conte, amareggiato – abbiamo evitato effusioni eccessive che potessero turbare gli altri, ma non è servito. A parte le risatine e le toccatine di orecchie alle quali siamo abituati, ogni volta che entriamo in piscina la gente si allontana da noi e ci guarda come fossimo due rare bestie – hanno aggiunto i due turisti che forse anticiperanno il ritorno – ma la cosa più grave è che da qualche giorno abbiamo cominciato a ricevere sotto la porta del nostro appartamento bigliettini ingiuriosi e minatori con scritte del tipo: Andate via brutti froci!, Vergognatevi, la vostra omosessualità turba i nostri figli! Andatevene! Noi siamo adulti consapevoli e quindi riusciamo ad attutire i brutti colpi – ha aggiunto Conte – Auspico che questi vigliacchi sappiano che le persone non si misurano attraverso le loro scelte sessuali, ma con il valore morale e personale. Credo – continua Conte – che sia inaccettabile che in un paese civile ancora possano accadere di questi episodi, ma non mi meraviglia che poi accadano fatti come quelli di Roma”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook