REGIONE SICILIANA: EVENTI IN SICILIA, ‘COUS COUS FEST’ PIÙ FINANZIATO

REGIONE SICILIANA: EVENTI IN SICILIA, ‘COUS COUS FEST’ PIÙ FINANZIATO

“La Regione Siciliana accetta cofinanziamenti per una quarantina di manifestazioni promosse dai comuni siciliani. L'assessore Michela Stancheris ha dato il via al provvedimento che include diverse manifestazioni siciliane”.

Print Friendly, PDF & Email

Regione Siciliana. L’assessore Michela Stancheris ha dato il via al provvedimento che include diverse manifestazioni siciliane. Per salvaguardare e sostenere una quarantina d’eventi ritenuti d’interesse turistico l’assessorato interessato ha autorizzato una serie cofinanziamenti, (14 e 20 per cento del totale per il singolo progetto). Sono 37 le manifestazioni selezionate, per un totale di spesa per 500mila euro di finanziamenti, “tale selezione – tiene a precisare una nota dell’assessorato – è finalizzata all’accrescimento dei flussi turistici e della capacità di intrattenimento dei turisti che si trovano nelle località siciliane, pur nella esiguità delle risorse finanziarie disponibili”. Tale compartecipazione adottata dall’assessorato si divide in due tipologie di contributo: il primo concernente un patrocinio gratuito fino a un tetto di 5mila euro, inviso alla Stancheris che già dall’anno prossimo vorrebbe eliminare, mentre il secondo affidato agli stessi comuni che hanno così la possibilità di fissare l’importo del proprio progetto. Il maggior finanziamento è stato accordato al Cous cous fest di San Vito Lo Capo (151mila euro); Una somma più bassa per la ‘Scala illuminata’ di Caltagirone. Cofinanziamenti infine anche per ‘Artemusicacultura 2013’ di Partanna (Tp) e per il ‘Medfest’ di Buccheri in provincia di Siracusa.

Questo l’elenco completo dei 37 eventi, CLICCARE QUI.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook