Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

LAMPEDUSA (AG): SALVATI 90 SOMALI, DURANTE IL VIAGGIO MORTE 3 DONNE

LAMPEDUSA (AG): SALVATI 90 SOMALI, DURANTE IL VIAGGIO MORTE 3 DONNE

“Dopo cinque giorni di traversata i profughi somali sono stati salvati al largo dell'isola di Lampedusa. Il racconto raccapricciante degli esuli nord africani: una volta constata la morte delle 3 donne i corpi sarebbero stati abbandonati in mare”

Print Friendly, PDF & Email

Lampedusa. Un gruppo di 90 somali, a bordo del natante vi erano anche 14 donne. Precisamente il gommone si trovava alla deriva nel Canale di Sicilia per fortuna è stato soccorso da una nave mercantile che passava. I profughi, una volta arrivati a Lampedusa dopo essere stati trasbordati su una motovedetta della guardia di finanza, hanno raccontato che tre donne sarebbero morte durante la traversata. I superstiti, apparsi profondamente prostrati e in pessime condizioni di salute, hanno raccontato che le tre donne sarebbero morte di stenti durante il viaggio, durato cinque giorni, e i loro corpi sarebbero stati abbandonati in mare. Nelle ultime ore sono approdati a Lampedusa 264 migranti: oltre ai 90 somali, 84 profughi, tra cui 9 donne, sono stati soccorsi in nottata da una nave della marina militare e successivamente affidati ad una motovedetta della capitaneria; altri 92 sono stati invece raccolti all’alba da un’unità della guardia costiera. Tutti gli immigrati sono stati trasferiti nel centro di prima accoglienza dell’isola che in questo momento ospita circa 700 persone.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook