PALERMO: NO A RICHIESTA D’ARCHIVIAZIONE PER SCHIFANI, GIUDICE DISPONE NUOVE INDAGINI

PALERMO: NO A RICHIESTA D’ARCHIVIAZIONE PER SCHIFANI, GIUDICE DISPONE NUOVE INDAGINI

“Renato Schifani capogruppo del Pdl al Senato è indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. Respinta la richiesta di archiviazione, il giudice ha chiesto ai pm di effettuare nuove indagini”.

Print Friendly, PDF & Email

Palermo. il gip di Palermo, Piergiorgio Morosini,ha respinto la richiesta di archiviazione dell’indagine per concorso esterno in associazione mafiosa a carico di Renato Schifani capogruppo del Pdl al Senato, inoltrata dalla procura. Il giudice ha ordinato ai pm di effettuare nuove indagini. Quindi, i magistrati avranno quattro mesi di tempo per approfondire con nuove indagini. Secondo il gip, che ha stilato un provvedimento di dieci pagine, è necessario sviluppare la parte investigativa sui presunti rapporti tra il senatore e la cosca palermitana di Brancaccio. Dovranno essere ascoltati anche sette nuovi pentiti.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook