Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CATANIA: SCONTRO MORTALE AL TONDICELLO, AGGREDITI I SOCCORRITORI DEL 118

CATANIA: SCONTRO MORTALE AL TONDICELLO, AGGREDITI I SOCCORRITORI DEL 118

“Nel popoloso quartiere del tondicello a Catania si è verificato un incidente mortale che ha coinvolto uno scooter e una Mercedes. L’impatto è avvenuto all'incrocio tra via della Concordia e via Alogna. Nello scontro ha perso la vita Marco Davide Catanzaro 30anni. Sfogo violento degli astanti contro l'ambulanza e gli operatori perché a loro dire avrebbero ritardato ad arrivare”.

Print Friendly, PDF & Email

Catania. La vittima si chiama Marco Davide Catanzaro, 30 anni, ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio a Catania all’incrocio tra via della Concordia e via Alogna, nel quartiere “Tondicello” alla periferia sud della città. Il Catanzaro era alla guida di uno scooter che per cause ancora da accertare si è scontrato con una Mercedes guidata da una donna, che sì è fermata a prestare soccorso. Arrivati gli operatori del 118 sul posto, sono stati aggrediti da alcune persone innervosite dal presunto ritardo dell’ambulanza. I tre uomini del soccorso sono stati malmenati e il mezzo è stato preso a calci. Purtroppo, l’uomo è morto prima di arrivare all’ospedale Vittorio Emanuele.

Una risposta a “CATANIA: SCONTRO MORTALE AL TONDICELLO, AGGREDITI I SOCCORRITORI DEL 118”

  1. corradina ha detto:

    no c’e’ limite all’esasperazione..noi operatori 118 non siamo tutelati da nessuno…anzi dopo anni e anni di lavoro ancora oggi siamo soggetti a sopprussi da ogni parte..a partire dal PRESIDENTE della REGIONE che non e’ documentato dei fatti realmente accaduti e punta il dito…e poi non parliamo del resto…ci hanno trattati come se avessimo la lebbra…ma da allora e’ cambiato ben poco..

Trackbacks/Pingbacks


Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook