Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PALERMO: EX PROMOTRICE FINANZIARIA, HA SOTTRATTO DENARO PER 2,5MLN

PALERMO: EX PROMOTRICE FINANZIARIA, HA SOTTRATTO DENARO PER 2,5MLN

“Prometteva ingenti guadagni sui risparmi che le affidavano, le somme le utilizzava per viaggi, acquisti di ville e beni di antiquariato. La denunciata dalla Guardia di Finanza si chiama Giovanna Rigano, 47 anni, aveva sottratto denaro per 2,5 milioni di euro a ignare persone che le affidavano i loro risparmi”

Print Friendly, PDF & Email

Palermo. L’ex promotrice finanziaria, Giovanna Rigano, 47 anni è stata denunciata per riciclaggio dopo aver carpito con l’inganno ingenti somme che le affidavano ignari clienti. Anziché investirlo, utilizzava il denaro per proprie spese personali, acquisto di ville, viaggi, beni di antiquariato di pregio, abiti e accessori di lusso. Le fiamme gialle hanno denunciato alla Procura della Repubblica anche la madre dell’ex promotrice e un cinquantenne palermitano anche loro per il reato di riciclaggio. Secondo le indagini condotte dalla Guardia di Finanza e dirette dalla Procura della Repubblica, la donna si sarebbe appropriata indebitamente di oltre 2,5 milioni di euro, a lei affidati da inesperti clienti per investimenti in titoli finanziari o in polizze assicurative. La Procura ha disposto il sequestro preventivo d’urgenza di denaro contante, polizze assicurative e sei immobili (appartamenti e negozi) a Palermo e due appartamenti a Favignana, la Banca d’Italia ha radiato Rigano dall’albo dei promotori finanziari.

La Rigano si sarebbe anche servita di amici e parenti per nascondere il denaro sottratto per evitare che gli investigatori ne scoprissero la reale destinazione. Nella sua rete sono caduti numerosi clienti, per lo più persone anziane e sole. I derubati hanno raccontato agli investigatori che l’ex promotrice finanziaria aveva modi gentili e disponibili. Tra i raggirati, una vedova che le aveva affidato oltre duecentomila euro, gran parte proveniente dal “Fondo per le vittime della strada”, a seguito del decesso del coniuge.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook