Archiviato in | Scuola

ESAMI MATURITÀ: LA SECONDA PROVA

ESAMI MATURITÀ: LA SECONDA PROVA

“Oggi si riparte con la seconda prova. Per il liceo classico testo in latino tratto dall'Istitutio oratoria di Quintiliano, "Omero, maestro di eloquenza". Per lo scientifico la risoluzione di problemi con funzioni e un lungo questionario. Pedagogia, per il liceo pedagogico e per il liceo artistico disegno geometrico, prospettiva e architettura”

Print Friendly, PDF & Email

Esami Maturità. Per i quasi 500mila studenti delle superiori è arrivata la seconda prova scritta di maturità. Gli studenti del liceo classico avranno in scaletta la versione di latino, mentre allo scientifico è stato assegnato il compito di matematica al linguistico invece la lingua straniera. Pedagogia, per il liceo pedagogico e per il liceo artistico disegno geometrico, prospettiva e architettura. La versione dal latino selezionata per i maturandi del classico è un brano di Quintiliano, “Omero, maestro di eloquenza”. Si tratta di un passo tratto dal libro dieci dell’Istitutio oratoria (cap. I, par. 45 e seguenti) in cui l’autore sostiene che Omero sia l’iniziatore dell’oratoria, anche se poeta. Pare che la versione sia la meno gradita al popolo degli studenti.

Per quanto riguarda il secondo scritto al liceo Scientifico sono stati assegnati i problemi con funzioni e un nutrito questionario che comprende matematica e geometria.  Le tracce proposte per  la Matematica dovrebbero essere abbastanza abbordabili, nel senso che le richieste dei problemi e di buona parte dei quesiti si basano fondamentalmente su argomenti di analisi e quindi del programma di studio dell’ultimo anno. Vi sono anche alcuni riferimenti ad argomenti di probabilità, geometria e qualche domanda di carattere teorico.

il ministero dell’istruzione comunica che negli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come in passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell’istituto.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook