Archiviato in | Politica, Politica Regionale

CATANIA: BIANCO S’INSEDIA IN MUNICIPIO

CATANIA: BIANCO S’INSEDIA IN MUNICIPIO

“Il neo eletto sindaco di Catania Enzo Bianco s'insedia in municipio per la quarta volta. Dopo la cerimonia si è recato Cattedrale in per rendere omaggio a Sant’Agata e a Vincenzo Bellini”.

Print Friendly, PDF & Email

Catania. Oggi è stato il giorno dell’insediamento ufficiale del neo sindaco Enzo Bianco dove la gioia, la commozione e l’entusiasmo del “fare” con il ricordo dei genitori ha caratterizzato il momento importante della sua vita. E’ il quarto ritorno al governo di una città che per anni lo ha amato e poi scordato. E’ il momento della festa anche per i suoi amici che lo hanno sostenuto durante tutta la campagna elettorale. Infatti, sono partiti proprio dalle 8.500 firme, le quali, hanno sancito il patto con la città e la sua candidatura. Prima con gli accordi travagliati all’interno del Pd e poi diventata sfida aperta al centrodestra che ha governato Catania. Prendendo la parola il neo sindaco ai presenti che gremivano la sala Bellini ha annunciato: “Intendo onorare questa sfida con passione, capacità e fantasia, voglia di innovazione. Ci attende un compito delicato, difficile, duro innanzitutto per recuperare un rapporto di fiducia con la democrazia, basato sulla trasparenza, su rapporti lineari, su comportamenti sobri ma dignitosi. Sobrietà e dignità saranno alla base della nostre scelte. Ci aspetta un lavoro serio nel campo del lavoro e dello sviluppo, priorità della città”.

Dopo la cerimonia e i sette rintocchi suonati dai messi del comune, in cammino per rendere omaggio, in Cattedrale a Sant’Agata e a Vincenzo Bellini. Nella cappella della Patrona Bianco dopo l’omelia del rettore della cattedrale mons. Barbaro Scionti, ha deposto un mazzo di rose bianche legate da un nastro con i colori della città. Un altro mazzo di fiori è stato deposto sulla tomba del musicista. Poi ai giornalisti presenti che lo hanno seguito per tutto il tragitto ha comunicato: “Non vedo l’ora che arrivi l’alba del 4 febbraio per riaprire a distanza di molti anni quella cameretta e riabbracciare Sant’Agata”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook