Archiviato in | Politica, Politica Regionale

ENZO BIANCO È DI NUOVO SINDACO DI CATANIA

ENZO BIANCO È DI NUOVO SINDACO DI CATANIA

“E' ufficiale, a Catania vince il candidato del Pd. "Primo regalo ai cittadini di bianco: niente ballottaggio, così risparmiamo. L'uscente Stancanelli deluso se ne attribuisce le colpe. Male il movimento 5 stelle, che resta fuori dal Consiglio comunale. La Adorno ammette che vi siano stati errori di comunicazione, e si prepara a fare autocritica. Leanza soddisfatto del risultato ha affermato che la lista Articolo 4 è stata decisiva. A Messina avanti Calabrò (centrosinistra) col 50%, a Siracusa testa a testa Garozzo-Reale. A Ragusa vanno al secondo turno Cosentini (Megafono) e il grillino Piccitto. In Sicilia affluenza definitiva del 66%.”

Print Friendly, PDF & Email

Enzo Bianco è di nuovo sindaco di Catania. Bianco si riappropria dello scranno di Palazzo degli Elefani e diventa sindaco per la quarta volta. Questa notte hanno fatto festa i suoi sostenitori tant’è che gli hanno dedicato una bottiglia di vino con stampata sull’etichetta la sua faccia e la scritta è un sindaco D.O. C. I festeggiamenti sono cominciati intorno alle 3.45, mentre si svolgeva lo scrutinio, poi il brindisi celebrato prima del dato ufficiale. Infatti, mancavano cinque sezioni quando la bottiglia è stata stappata, tra tra i festeggiamenti. Così come si prevedeva è avvenuto il distacco da Stancanelli. La distanza di 15 punti percentuali ha meravigliato anche lo stesso vincitore, che ha urlato quasi “al miracolo”. Enzo Bianco guadagna il 50.64%, mentre Raffaele Stancanelli lo segue a 36.7%, con un gap di quasi 15 punti percentuali.

Durante i festeggiamenti Enzo Bianco ha lanciato così una prima battuta sul suo lavoro da sindaco “Il primo problema l’ho risolto: ho fatto risparmiare ai catanesi il ballottaggio e un po’ di soldi”.  Nel pomeriggio alle 17.00 è stata organizzata una conferenza stampa a CasaCatania e poi si partirà per un tour in moto per la città, per ringraziare gli elettori di questa grande vittoria.”Attrezzatevi  con moto, scooter e biciclette – ha detto Bianco – indosseremo il nostro casco, segno di legalità e di sicurezza, così gireremo tutti i quartieri di Catania, da Librino a San Giovanni Galermo, per festeggiare questa vittoria della città”. L’ex senatore è stato primo cittadino di Catania già tre volte, il primo mandato gli è stato affidato, nel 1989,  durò pochi mesi ma lo vidè come protagonista politico a livello nazionale.

il presidente della Regione Rosario Crocetta era li con lui e i sui sostenitori a celebrare la vittoria politica.  “Catania adesso risorgerà, che accada nel resto del Paese ci siamo abituati ma che accada in Sicilia ci siamo abituati troppo poco- lo ha dichiarato il presidente Crocetta che subito dopo ha aggiunto – Sono convito che Bianco potrà salvare questa città. Contando anche sulla presenza di un presidente della Regione che ragiona con gli stessi valori di Bianco come il risanamento dei quartieri popolari. Catania riparte e la Sicilia conferma la rivoluzione che ho realizzato – ha detto Crocetta – e sono felice di essere qui stasera con Bianco in una città rivoluzionaria”. Accanto a Bianco, festeggiano Lino Leanza, Luca Sammartino e Valeria Sudano della lista Articolo 4.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook