Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE A: AL FERRARIS, SAMPDORIA CATANIA 1-1

CALCIO SERIE A: AL FERRARIS, SAMPDORIA CATANIA 1-1

“Il Catania nonostante tutto sicuramente in partita noncurante delle difficoltà incontrate sul campo per merito della Sampdoria e senza curarsi del clima un po’ strano. Determinata e in forma la squadra di Rossi, impassibile il Catania che guadagna punti con l'unico tiro in porta della gara. L'obiettivo per il raggiungere i 60 punti sfuma, ma non l'ottavo posto in classifica. L'Inter è a solo un punto”.

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie A.  Si gioca al marassi nel capoluogo ligure segnato dalla recente tragedia che ha segnato sette vittime tra cui un militare siciliano di Milazzo. Mentre continuano le ricerche dei due dispersi, al Marassi si disputa la partita Sampdoria-Catania. La Lega di Serie A ha deciso per la disputa con la seguente motivazione: “Ne va della regolarità del campionato”. Giovedì sarà proclamato il lutto cittadino. E si gioca, dopo aver rispettato un minuto di silenzio per commemorare i morti del crollo della torre dei piloti, in un’atmosfera di cordoglio e rassegnazione.

La partita

Calcio serie A. Tutto à pronto per l’inizio della ripresa, le squadre iniziano a mettere in campo le loro tattiche :Lodi in posizione arretrata, Barrientos già esprime poco gioca. Il Catania non fa gioco. La Sampdoria già presidia il centrocampo. Poi, Maxi Lopez incalza e si sposta in profondità, sempre bravo a proteggere palla, stimola i compagni ad alzare il tenore di gioco. Al 36°minuto De Silvestri è in area per Marchese su cross da sinistra: si stacca in area e la palla è già alle spalle di Frison.Maturato il vantaggio, i rossoazzurri continuano a non ingranare la marcia giusta, e non tengono tattica e ritmo della Samp, che invece riesce a bucare il centrocampo e volare in area. Si chiude il primo tempo con pochi pericolosi tentativi sugli esterni. Non si registra nessun cambio in entrambe le formazioni che si avviano verso gli spogliatoi.

Alla ripresa della sfida il Catania registra una sola conclusione in porta. Rossi, al 60°minuto, richiama Eder per far giocare Sansone. Anche Maran ha pronta la sostituzione, Keko per Lodi, il centrocampista del Catania mette dentro l’area la punzione che trova la deviazione vincente di Spolli per il pareggio (Bergessio in fuorigioco sulla sponda). Al 67°, fallo su Barrientos, punizione di Lodi dai 35 metri sul secondo palo, sponda di Bergessio dalla linea di fondo per Spolli, Da Costa è fuori causa, deviazione da pochi passi, di testa di Spolli. Bel gioco e buone occasioni per i blucierchiati che si fanno insidiosi nei minuti finali. Poi, la vittoria dell’Udinese sul Palermo, rallenta l’interesse della Sampdoria proclamata matematicamente salva. L’ultimo minuto scorre senza grande interesse. Al termine si raggiunge un pareggio, che fa comodo a tutti. In una serata triste e mesta colma di cordoglio. Il Catania si avvicina vertiginosamente all’Inter grazie alla rete di Spolli. La Sampdoria riesce, grazie alla sconfitta del Palermo, ad acciuffare la matematica permanenza in serie A. Il Catania nonostante tutto sicuramente in partita noncurante delle difficoltà incontrate sul campo per merito della Sampdoria e senza curarsi del clima un po’ strano. Determinata e in forma la squadra di Rossi, impassibile il Catania che guadagna punti con l’unico tiro in porta della gara. Ora l’obiettivo per il raggiungimento dei 60 punti sfuma, ma non l’ottavo posto in classifica. L’Inter è a solo un punto.

Tabellino

Stadio Luigi Ferraris

Serie A 2012/2013 – 36^ giornata

Sampdoria-Catania 1-1

Reti: 36° De Silvestri, 67°Spolli (CT).

Sampdoria (3-5-2) Da Costa; Castellini, Palombo, Gastaldello; De Silvestri, Poli (dall’86° Munari), Obiang, Renan, Estigarribia, Eder (dal 60°Sansone), Maxi Lopez. All. Rossi

Catania (4-3-3) Frison; Izco, Rolin, Spolli, Marchese; Biagianti, Lodi (dal 78° Keko), Almiron, Barrientos, Gomez, Bergessio (dal 90’+1′ Cani). All. Maran

Arbitro: Celi di Campobasso

Ammoniti: Almiron (CT), Marchese (CT), De Silvestri (SM), Rolin (CT), Keko (CT),

Angoli: 5-1

Recupero: 3′-4′

Note: Un minuto di silenzio a inizio gara per commemorare le vittime della torre dei piloti al porto di Genova. Numerosi gli striscioni esposti in ricordo della tragedia di martedì notte.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook