Archiviato in | Politica, Politica Regionale

MOVIMENTO 5 STELLE: ESPULSO VICE PRESIDENTE ARS VENTURINO, NON RESTITUISCE I SOLDI

MOVIMENTO 5 STELLE: ESPULSO VICE PRESIDENTE ARS VENTURINO, NON RESTITUISCE I SOLDI

“Antonio Venturino vice presidente dell'Ars, ormai da mesi riscuote l'intero stipendio da parlamentare regionale. Non restituisce parte dello stipendio da febbraio, i grillini siciliani infuriati per il mancato rispetto delle promesse elettorali lo espellono dal movimento”.

Print Friendly, PDF & Email

Movimento 5 Stelle.

Movimento 5 Stelle. L’espulsione è avvenuta con una breve nota ed è motivata dal fatto che il rappresentante dei cinquestelle all’Ars da mesi non restituisce la parte di stipendio eccedente ai 2.500 euro come promesso dal Movimento agli elettori in campagna elettorale. “Prendiamo atto dell’atteggiamento di Antonio Venturino che di fatto lo pone fuori dal Movimento  5 Stelle – si legge nella nota – Venturino ha infatti violato una delle regole fondamentali del Movimento: la restituzione, con rendicontazione, delle somme eccedenti i 2500 euro più rimborsi spese. L’ultima restituzione di parte degli emolumenti fatta da Venturino è infatti relativa allo stipendio di febbraio. Da allora il black-out, nonostante i pressanti e ripetuti inviti fatti dai tutti i colleghi, ma sempre rimasti lettera morta. Finora Venturino ha restituito circa 13 mila euro a fronte dei circa 30 mila di tutti gli altri componenti del gruppo”.

E ancora si evince nella nota: “Le presunte divergenze di natura politica accampate da Venturino in una intervista pubblicata da una testata on line sono da ritenersi una foglia di fico posta a copertura di precise scelte evidentemente maturate da tempo. Se il problema, infatti, non fosse solo, o soprattutto, di natura economica Venturino avrebbe la possibilità di dimostrarlo a noi e, soprattutto, ai cittadini, ricominciando  a restituire parte del suo stipendio per alimentare il fondo del microcredito per le imprese, cui lui ha sempre detto di credere”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook