Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CALTAGIRONE (CT): ERGASTOLO PER L’UCCISORE DI STEFANIA E IL NONNO

CALTAGIRONE (CT): ERGASTOLO PER L’UCCISORE DI STEFANIA E IL NONNO

Condannato all’ergastolo il fidanzato ventiseienne Loris Gagliano che accoltellò Stefania Noce per gelosia.

Print Friendly, PDF & Email

Caltagirone. E’ finito all’ergastolo Loris Gagliano, il 26enne che in preda a un raptus di gelosia, il 27 dicembre 2011, ha ucciso a coltellate la sua ragazza, Stefania Noce, sua coetanea, poi ha finito il nonno della giovane, Paolo Miano, di 71, e ferito in maniera non grave la moglie di quest’ultimo, Gaetana Ballirò, di 72 anni. La sentenza è stata emessa dal gup di Caltagirone, Marcello Gennaro, davanti al quale il procedimento si è celebrato col rito abbreviato, accogliendo le richieste del procuratore capo Francesco Paolo Giordano, e dalle parti civili, presenti in aula con l’avvocato Enzo Trantino. L’omicidio è stato consumato a Licodia Eubea, un paesino del Catanese. Gagliano subito dopo il duplice omicidio si allontanò a bordo della sua Ford Ka, ma la fuga fu interrotta nel primo pomeriggio quando l’omicida fu bloccato sul lungomare di Acate, in provincia di Ragusa, con i vestiti ancora macchiati di sangue e nell’auto il coltello usato come arma. Ai carabinieri e al Gip confessò di essere l’autore del duplice omicidio, compiuto in un momento di follia.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook