Archiviato in | Politica, Politica Regionale

REGIONE SICILIANA: CROCETTA, SOLO 6 PARTECIPATE. A BREVE I NUOVI ASSESSORI

REGIONE SICILIANA: CROCETTA, SOLO 6 PARTECIPATE. A BREVE I NUOVI ASSESSORI

“Il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta durante una intervista rilasciata al quotidiano La Sicilia ha detto che l’ente cederà un bel po’ di partecipate, riducendole a sei. Poi ha aggiunto: “non si capiva più niente, era solo uno spreco di denaro pubblico. Tra oggi e domani saranno nominati i nuovi assessori che sostituiranno gli uscenti Battiato e Zichichi."

Print Friendly, PDF & Email

Regione Siciliana. Resteranno solo sei partecipate dislocate in aree strategiche, ha detto Crocetta, le altre saranno soppresse. “Il nuovo bilancio – spiega Crocetta – servirà a fare pulizia. Per esempio usciremo dal capitale della Compagnia delle Isole della quale ci ritroviamo soci per un gioco di scatole cinesi. Una delle norme della nuova finanziaria dirà chiaramente che le società partecipate non potranno partecipare ad altre attività. Perché alla fine non si capisce nulla, non c’è più il controllo della spesa né delle finalità che si vorrebbero raggiungere ma solo spreco di denaro pubblico”.

“Le partecipate – annuncia Crocetta, confermando che tra oggi e domani nominerà i nuovi assessori in sostituzione di Battiato e Zichichi – saranno ridotte solo a sei, corrispondenti ad altrettante aree strategiche. I lavoratori delle società liquidate passeranno in quelle che rimarranno in vita o alla regione. Anche per gli operai della forestale sarà prevista la possibilità di un impiego diversificato: non solo nei boschi ma anche nei comuni e negli enti che avranno bisogno della loro opera”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook