Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PALERMO: LITE TRA COETANEI, IN COMA QUATTORDICENNE

PALERMO: LITE TRA COETANEI, IN COMA QUATTORDICENNE

“La vittima è stata operata d'urgenza. Si tratta di un ragazzo colpito da un coetaneo. Dopo uno scontro su Facebook i due si sarebbero dati appuntamento per regolare i conti di presenza”.

Print Friendly, PDF & Email

Palermo. La vittima dello scontro è un ragazzo di 14 anni, residente nel quartiere Borgo Nuovo del capoluogo siciliano. Ora si trova ricoverato in coma farmacologico a Villa Sofia. E’ stato operato d’urgenza per un’emorragia cerebrale riportata dopo una lite con un coetaneo. Pare che il giovane sia stato colpito ripetutamente e poi un pugno al volto lo abbia ridotto in fin di vita. Le sue condizioni sono gravi ma stabili, ma resta in prognosi riservata. I due adolescenti secondo una prima ricostruzione si sarebbero dati appuntamento su Facebook per chiarire i loro dissidi scritti sul social network. Non appena si sono incontrati la discussione è degenerata in rissa. L’aggressore è stato identificato e denunciato dai carabinieri.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook