Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SICILIA: ULTIMATUM DEI FORCONI, ORA LE RISPOSTE

SICILIA: ULTIMATUM DEI FORCONI, ORA LE RISPOSTE

“Il leader dei forconi Ferro lancia un messaggio ai parlamentari siciliani: "Avevamo preparato le sedie per loro, non sono venuti. I grillini? Erano con noi nelle piazze, ora ci ascoltino - Se resterà ignorato non escludiamo di alzare i toni della protesta "

Print Friendly, PDF & Email

Sicilia. “Se la nostra protesta resterà ignorata non escludiamo di alzare i toni” questo è quanto dice il leader del movimento dei Forconi lanciando l’ultimo appello ai parlamentari regionali e avverte che da lunedì il movimento ha organizzato dei sit-in e volantinaggi nelle 9 province siciliane, senza blocchi selvaggi come accadde l’anno scorso quando la Sicilia per diversi giorni precipitò nel caos con i distributori di benzina a secco e i supermercati vuoti. I manifestanti, due giorni fa hanno sistemato 90 sedie piazzate al casello autostradale di San Gregorio, nel Catanese, per chiedere simbolicamente ai politici siciliani di recarsi in quel luogo e ascoltare le loro richieste. “Le sedie sono rimaste vacanti – dice il leader dei Forconi, Mariano Ferro -, questo è ultimo appello che facciamo, se non ci saranno risposte i toni della protesta potrebbero alzarsi. La Sicilia e la sua economia sono in ginocchio, bisogna affrontare la questione. Può far paura ma bisogna farlo”. Poi ferro si rivolge ai deputati del Movimento cinque stelle, e conclude: “I grillini hanno condiviso in passato la nostra protesta e sono stati al nostro fianco nelle piazze. Adesso sono in Parlamento e ci aspettiamo ascolto e condivisione”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook