Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

GELA (CL): SI RECA ALLA PARTITA DI CALCETTO E MUORE D’INFARTO

GELA (CL): SI RECA ALLA PARTITA DI CALCETTO E MUORE D’INFARTO

“La drammatica vicenda ha coinvolto un fioraio di 43 anni, Roberto Voddo che, mentre era in campo a disputare la sua partita di calcetto si è accasciato in terra mentre giocava con gli amici. Inutili i soccorsi del 118 e il tentativo di rianimazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Gela. La tragedia si è consumata su un campo di calcetto. Ieri pomeriggio, Roberto Voddo un fioraio di 43 anni, è stato stroncato da un infarto fulminante durante una partita di calcetto che disputava con gli amici. Mentre si apprestava a intraprendere un’azione si è accasciato sull’erbetta sintetica del campo prima esalare l’ultimo respiro. All’inizio della partita era seduto in panchina, poi l’ingresso in campo prima del malore e la perdita della vita. Subito è intervenuto il personale del 118 che ha cercato in tutti i modi di rianimarlo in presenza dei compagni che sono ancora sotto shock. Stamane sarebbe dovuto volare a Torino per seguire la sua squadra del cuore per la partita Juventus-Catania.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook