Archiviato in | Politica, Politica Regionale

ARS: INTERROGAZIONE, BATTIATO IN TOURNÉE, ASSESSORATO FERMO

ARS: INTERROGAZIONE, BATTIATO IN TOURNÉE, ASSESSORATO FERMO

“Sono le considerazioni del deputato regionale Salvino Caputo, parlamentare regionale di Fratelli d'Italia che in una interrogazione dice: "Gli impegni professionali del cantautore non possono paralizzare l'attività degli uffici del Turismo"

Print Friendly, PDF & Email

Ars. Il deputato regionale Salvino Caputo, parlamentare regionale di Fratelli d’Italia nella sua interrogazione dice: “A rischio le risorse comunitarie e i progetti per il turismo e per le attività collegate perché l’assessore è in tournée. Operatori economici e associazioni in assoluto stato di abbandono e soprattutto senza alcuna interlocuzione sulla programmazione dell’assessorato per il Turismo”. E’ quanto sostiene il parlamentare regionale di Fratelli d’Italia, Salvino Caputo, che ha presentato un interrogazione parlamentare al presidente della Regione e all’assessore al Turismo “per lo stato di paralisi degli uffici regionali”.

“Gli impegni professionali degli assessori – continua Caputo – non possono penalizzare le attività degli uffici e soprattutto paralizzare ogni iniziativa. Questa situazione, oltre a creare un ingiusto disagio ai cittadini e a operatori del settore a cui viene detto che l’assessore non c’è perché è in tournée, rischia di fare perdere le risorse comunitarie per progetti e realizzazione di importanti eventi”. “Il presidente e l’assessore devono immediatamente riferire in aula sulle attività fino a oggi svolte e sulla programmazione delle attività avviate o da avviare. È un paradosso che la Sicilia – conclude Caputo – meta ambita da turisti e viaggiatori non abbia alcuna programmazione sul turismo e soprattutto gli uffici dell’assessorato sono lasciati in totale stato di abbandono per la continua assenza del suo assessore”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook