Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

VALVERDE (CT): DOPO UNA FEROCE LITE ACCOLTELLA IL COGNATO

VALVERDE (CT): DOPO UNA FEROCE LITE ACCOLTELLA IL COGNATO

“L’aggressore si chiama Angelo Cannavò, 44 anni, ha ferito il parente alla testa e alla regione lombare. Poi ha tentato la fuga, ma è stato bloccato e arrestato”

Print Friendly, PDF & Email

Valverde. E’ stato fermato nella tarda serata di ieri dai carabinieri nel paesino dell’hinterland etneo, si tratta di un uomo di 44 anni, Angelo Cannavò. L’accusa è di aver ferito a colpi di coltello il cognato, di 43 anni, al culmine di una lite per futili motivi. L’aggressore deve rispondere di tentativo di omicidio. La vittima, è stata colpita alla testa e alla regione lombare, poi trasportata nell’ospedale Cannizzaro e dichiarato guaribile in 15 giorni. Il coltello, con una lama di circa sette centimetri, non è stato ancora ritrovato. Cannavò, che dopo il ferimento era fuggito nel tentativo di allontanarsi dal paese, è stato bloccato da una pattuglia di militari dell’arma.

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook