MUOS: ZICHICHI FAVOREVOLE MA IL GOVERNO REGIONALE PRENDE LE DISTANZE

MUOS: ZICHICHI FAVOREVOLE MA IL GOVERNO REGIONALE PRENDE LE DISTANZE

“Il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta prende le distanze dal parere favorevole sul Muos dello scienziato il quale sostiene che il sistema radio statunitense non è pericoloso”

Print Friendly, PDF & Email

Muos. Il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, ha preso le distanze dal parere del professor Zichichi sul Muos comunicando che le valutazioni “dovranno essere verificate da organismi sanitari abilitati”. Lo scienziato sostiene che il sistema radar statunitense non è pericoloso e che “gli abitanti di Niscemi non hanno ragione di preoccuparsi, perché si tratta di uno strumento di pura difesa e le forze elettromagnetiche sono le più studiate dalla scienza moderna”. In merito, il presidente ha dichiarato: “penso all’Organizzazione mondiale della sanità o all’Istituto superiore di sanità. D’altra parte la posizione del governo è sempre stata chiara: pensiamo che il Muos oggi non abbia i necessari pareri sanitari e che i lavori non possano proseguire, nè l’impianto possa essere messo in marcia”. Inoltre Crocetta ha tenuto a precisare: “L’affermazione dell’assessore è totalmente non condivisa dal governo regionale nella sua totalità. Noi siamo pluralisti e non censuriamo la libertà d’opinione della gente”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook