Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

CALCIO SERIE A: SFIDA TRA CATANIA E ATALANTA, LA PARTITA TERMINA 0 – 0

CALCIO SERIE A: SFIDA TRA CATANIA E ATALANTA, LA PARTITA TERMINA 0 – 0

"Il Catania si avvicina alla Fiorentina e allontana la Roma, sconfitte a Torino contro la Juve e a Genova contro la Samp".

Print Friendly, PDF & Email

Calcio serie A. Atalanta e Catania pareggiano 0 – 0, dividendosi la posta in palio. Scialba la gara dell’Atleti Azzurri d’Italia, fortemente condizionata dalle pessime condizioni del terreno di gioco. Un punto che sostanzialmente fa bene ad entrambe: l’Atalanta muove la classifica e si mantiene nella “zona sicura”, lontana dalle ultime posizioni; il Catania si avvicina alla Fiorentina e allontana la Roma, sconfitte a Torino contro la Juve e a Genova contro la Samp. Il terreno irregolare e malandato penalizza i giocatori di maggior tecnica, Gomez e Barrientos da una parte e Bonaventura e Brienza dall’altra, limitando le sortite offensive delle due squadre, facendo loro prediligere il gioco con palloni alti, facile preda per le due coppie di centrali. Nella prima frazione di gara sono davvero poche le azioni d’attacco degne di nota, con Andujar e Consigli praticamente inoperosi. Da segnalare soltanto l’infortunio a Capuano, rilevato da Marchese, al ritorno in campo dopo la querelle con la società per il mancato rinnovo.

Nella ripresa è l’Atalanta a rendersi più pericolosa, grazie soprattutto all’ingresso di Radovanovic, che dando più equilibrio a centrocampo permette agli esterni maggiore licenza offensiva. Denis però è poco servito e poco lucido sotto porta. Sul fronte opposto, Castro e Gomez incappano in una giornata non troppo positiva, non riuscendo a concretizzare le poche occasioni su contropiede concesse dai bergamaschi. Bergessio fa il solito gran lavoro fisico, ma vede poco o nulla la porta avversaria. Col passare dei minuti la partita si spegne e le due formazioni tutto sommato si accontentano del punto.

Il tabellino.

ATALANTA-CATANIA 0-0

ATALANTA (4-3-2-1): Consigli; Scaloni, Stendardo, Canini, Del Grosso; Giorgi, Carmona (dal 17′ s.t. Cazzola), Biondini (dal 28′ s.t. Radovanovic); Brienza, Bonaventura; Denis (dal 36′ s.t. Livaja s.v.). (Polito, Contini, Bellini, Brivio, Raimondi, Moralez, De Luca, Parra, Budan). All. Colantuono.

CATANIA (4-2-3-1): Andujar; Alvarez, Bellusci, Spolli, Capuano (dal 20′ p.t. Marchese); Izco, Lodi; Barrientos, Castro, Gomez (dal 35′ s.t. Biagianti); Bergessio (Frison, Terracciano, Potenza, Legrottaglie, Rolin, Almiron, Salifu, Ricchiuti, Keko, Doukara). All. Maran.

ARBITRO: Massa di Imperia.

NOTE: spettatori 12.000 circa. Ammoniti Scaloni, Del Grosso, Bergessio, Bonaventura, Alvarez, Biondini, Livaja, Castro.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook