Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PIANO BATTAGLIA (PA): PRIMO INCIDENTE DELLA STAGIONE, SOCCORSO ALPINO INTERVIENE

PIANO BATTAGLIA (PA): PRIMO INCIDENTE DELLA STAGIONE, SOCCORSO ALPINO INTERVIENE

"Vittima una donna di 39 anni, che scendendo con uno slittino dalla vecchia pista da sci “scoiattolo” insieme ad un amico ha perso il controllo battendo violentemente e procurandosi una sospetta frattura lombo-sacrale. Soccorsa dalla squadra del Soccorso Alpino".

Print Friendly, PDF & Email

Piano battaglia. Prima domenica di servizio del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico a Piano Battaglia con un incidente. Vittima una donna di 39 anni, L.V. di Venezia, che scendendo con uno slittino dalla vecchia pista da sci “scoiattolo” insieme ad un amico ha perso il controllo battendo violentemente e procurandosi una sospetta frattura lombo-sacrale. Soccorsa dalla squadra del Soccorso Alpino col supporto del gatto delle nevi schierato dalla Protezione civile della Provincia regionale di Palermo, è stata immobilizzata e portata in barella alla guardia medica per essere poi trasferita in ambulanza all’ospedale di Petralia Sottana.

Nel 2012 in Sicilia si sono registrati 243 incidenti in montagna contro i 131 dell’anno precedente. E proprio ieri mattina si è svolta anche a Piano soccorso_alpino_Incidente3Battaglia “Sicuri con la neve”, giornata nazionale dedicata alla prevenzione degli incidenti nella stagione invernale, organizzata dal servizio regionale del Cnsas in collaborazione con il Gruppo regionale Sicilia del Cai (Club alpino italiano). All’evento hanno partecipato soci delle sezioni Cai di Cefalù, Petralia e Palermo. Nella località madonita è stato montato uno stand con materiale informativo ed esposizione di attrezzature ma, soprattutto, sono state eseguite dimostrazioni di soccorso e ricerca dispersi sulla neve anche con l’utilizzo dell’Artva. “L’evento – ha sottolineato Giorgio Bisagna, presidente del servizio Sicilia del Cnsas –  si proponeva di far conoscere l’importante tema della prevenzione degli incidenti in montagna attraverso una fruizione consapevole con abbigliamento e attrezzature idonee”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook