Archiviato in | Lavoro

PALERMO: PATTO SOCIALE, LOMBARDO PRESENTA DOCUMENTO AI SINDACATI

PALERMO: PATTO SOCIALE, LOMBARDO PRESENTA DOCUMENTO AI SINDACATI

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo presentera’ oggi a Palermo (Palazzo d’Orleans, Sala Blu alle ore 15,30) alle organizzazioni sindacali, il “Patto sociale”, documento che fissa impegni e responsabilita’ tra governo e associazioni di categoria.

Il Patto e’ il risultato della concertazione avviata tra Regione e forze sociali su alcuni temi ritenuti fondamentali per lo sviluppo e l’occupazione nell’Isola. In precedenza, le parti interessate (Confindustria, Confapi, Cgil, Cisl, Uil, Rete Imprese Italia – Casartigiani, Claai, Cna, Confartigianato,Confcommercio, Confesercenti-Confcooperative, Lega Cooperative, Confagricoltura e Cia) avevano sottoscritto un ‘Avviso Comune’ con il quale veniva chiesto l’impegno della Regione sui temi proposti. Dopo il tavolo plenario del 30 novembre e i successivi tavoli tecnici tematici, avviati immediatamente dopo dall’amministrazione regionale, il Governo ha definito un documento, che e’ la risposta concreta a ognuno dei temi suggeriti dalle forze sociali e rappresentera’ la cornice programmatica dell’agenda della

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook