Archiviato in | Spettacolo

CATANIA: PRESENTATO IL PROGRAMMA “TELETHON… TRA CINEMA E MODA”

CATANIA: PRESENTATO IL PROGRAMMA “TELETHON… TRA CINEMA E MODA”

Print Friendly, PDF & Email

Uno scenario da sogno: quello del Teatro Massimo Bellini. Una giusta causa: “Telethon… tra cinema e moda”. Una città molto attiva e sensibile alle tematiche sociali: Catania. L’appuntamento con la solidarietà si rinnova anche quest’anno. Stamattina, in occasione della conferenza stampa, nella sede della Provincia Regionale di Catania è stato presentato il Gala di beneficenza “Telethon… tra cinema e moda” che sabato 18 dicembre (alle 20.30) sarà ospitato dal Teatro Massimo Bellini.

Il direttore artistico dell’evento, Agata Patrizia Saccone,  ha presentato il programma della serata e passato la parola ai suoi illustri ospiti: il Magnifico Rettore dell’Ateneo catanese Antonio Recca, il capoarea BNL gruppo BNP Paribas e Telethon Paolo Mari, lo sceneggiatore Sergio Zagami, presidente Uildm (Unione italiana lotta alla distrofia muscolare) – sezione Catania – Andrea Lombardo. Tutti hanno sottolineato l’importanza di questa iniziativa di beneficienza mostrando grande partecipazione nonostante le dure prove che le istituzioni si trovano ad affrontare in questi giorni difficili.

Interessanti i dati apportati dal rappresentante di BNL, il quale ha reso noti i risultati ottenuti dalle donazioni del suo settore: «BNL è ormai da molti anni vicina a Telethon poiché i nostri correntisti donano molto per questa giusta causa. In diciotto anni siamo riusciti a finanziare 4mila progetti con i 198milioni di euro che sono stati raccolti. In questo momento di estrema crisi stiamo riscontrando una diminuzione notevole anche nelle donazioni, ma ciò non toglie che Catania continua a distinguersi tra le altre città perché è molto partecipe alle iniziative Telethon e nonostante la crisi affronta questo momento con grande serenità.»

La mattinata ha anche offerto attimi  di commozione e di profonda emozione dati dalla testimonianza del dott. Andrea Lombardo: «È giusto sostenere la ricerca, io so quanto sia importante donare per questo scopo. Senza la ricerca io non potrei essere qui. Sono stato contento di partecipare al progetto e spero che riusciremo a riempire il teatro di persone.»

«Abbiamo affidato la conduzione a Caterina Balivo, uno dei volti più amati della televisione – ha esordito, poi, Agata Patrizia Saccone – e reso omaggio al mondo del cinema e della moda. Saranno tanti gli ospiti: gli attori Rosaria Russo e Antonio Catania (reduce dal successo della fiction di Rai 1 “Ho sposato uno sbirro”); José Perez, etoile dell’Accademia di danza cubana, nonché primo ballerino del talent show  “Amici” in onda su canale5. Inoltre – ha proseguito la Saccone – sarà presente il compositore di fama internazionale Gabriele Denaro con il soprano Aurora Bernava e un Ensemble, per proporre musiche tratte dalle colonne sonore di Morricone.»

Insomma, una prima serata da non perdere quella di sabato sera, uno spettacolo che coinvolgerà diverse realtà (moda, musica, danza, teatro, etc.), non il solito intrattenimento che siamo abituati a vedere nei “contenitori” televisivi, ma una manifestazione che offrirà momenti culturali di alto livello con in più l’obiettivo della raccolta fondi per Telethon.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook