Archiviato in | Cronaca Regionale

CATANIA: ETNAPOLIS, PRIMO SALONE DEI GIOCHI “GAME PRIDE & LUDICA VILLAGE”

CATANIA: ETNAPOLIS, PRIMO SALONE DEI GIOCHI “GAME PRIDE & LUDICA VILLAGE”

Print Friendly, PDF & Email

Roulette, sale bingo virtuali, tavoli da poker texano, XBox, Play Station, animazione, palloncini e molto altro. Un fine settimana all’insegna del divertimento per tutti i visitatori che, da venerdì 26 a domenica 28, hanno affollato gli stand del centro fieristico Etnaexpo (il padiglione espositivo di Etnapolis).

Evento singolare, che ha attirato un pubblico variegato. Un ambiente in cui i giochi per bambini sono stati associati a quelli per i grandi.  Tre giorni di tornei di ogni genere, dal vecchio calcio balilla all’attualissima Play Station. Dai tradizionali scacchi al tanto gettonato poker. Dalle freccette, al tiro al bersaglio, non sono mancate le sfilate CosPlay (una filosofia di vita che vede persone comuni calarsi nei panni di famosi eroi manga sia per gli abiti che indossano che per i comportamenti e le movenze che assumono). Momenti di socializzazione dove è stato possibile essere coinvolti da danze di gruppo o farsi scattare foto con la mascotte del Catania: Tino l’elefantino.

Per l’occasione non potevano mancare gli “ospiti vip”. Infatti, sabato, a inaugurare la prima giornata è stata l’ex gieffina Melita Toniolo. Il secondo pomeriggio, invece, è stato allietato dalla presenza della bella Cecilia Rodriguez (sorella della celebre soubrette argentina Belen). Domenica è stata la volta del paparazzo più discusso dell’ultimo decennio: Fabrizio Corona.

Evento che ha riscosso un discreto successo, con l’unica pecca di aver ospitato un gran numero di agenzie scommesse e meno giochi per bimbi i quali si limitavano a provare qualche giostrina, le costruzioni Lego e a raccogliere palloncini distribuiti da agenzie di animazione per feste.

 

Lina Scuto

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook